logo


I progetti dell’Intercomunale della Zadrima e i suoi 5 comuni membri 

  • 1. Il progetto “Sostegno per lo sviluppo rurale dei comuni di Bushat, Dajç e Blinisht nella regione di Zadrima – Nord Albania” finanziato dalla regione di Toscana, 1999-2003.

    I benefici di questo progetto sono:

    • Assistenza tecnica per l’amministrazione locale sull’organizzazione istituzionale.
    • Un progetto per la raccolta dei rifiuti, con il quale la comune di Bushat ha beneficiato 100 cassonetti  e un camion technologico per il trasporto dei rifiuti.
    • Con un progetto di un landfield per la raccolta  – elaborazione dei rifiuti urbani nel villaggio di Shkjeze, comune di Bushat, e’ stato finanziato  lo studio geologico, la relazione per la valutazione dell’impatto sull’ambiente
    • Visite in Italia- Formazione dell’amminstrazione pubblica. La pubblicazione di questa collaborazione nella media italiana.
  • 2.Negli anni 2004-2007 dalla Regione di Toscana–Italia, e stato finanziato il progetto: “Sostegno all’Intercomunale della Zadrima per una progettazione integrata e democratica del territorio”

    realizzato con il sostegno di COSPE.

    I benefici di questo progetto sono:

    • Assistenza tecnica e formativa per i specialisti dei comuni tramite le visite in Italia e tramite scambi di missioni per i specialisti Italiani nei comuni dell’Intercomunale della Zadrima.
    • Attraverso il progetto sono state compilate le mappe geologiche, mappe per i rischi, e stata creata la base per la valutazione del territorio e anche per i nuovi studi urbani. Inoltre, da questo progetto e stata creata una mappa per i rischi idrogeologici del territorio di Zadrima.
  • 3.Dall’ottobre del 2009, l’Intercomunale in collaborazione con COSPE, sta attuando il progetto “Sostegno alle dinamiche di sviluppo locale nell’area rurale della Zadrima – Nord Albania“ finanziato da MAE.

    • Il progetto mira la creazione di spazi puliti tramite il servizio di raccolta dei rifiuti in 4 villaggi per ogni comune, la sensibilizzazione della popolazione e l’educazione per l’asilo, le scuole, informazione per il negativo impatto che hanno i rifiuti nella vita umana, l’esigenza ti mantenere pulito l’ambiente presentando questa richiesta sin dai primi pasi della vita dei bimbi.
    • Ha messo i cassonetti  in quatro villaggi per ogni comune ofrendo  il servizio del smaltimento dei rifiuti con un camion professionale per poi trasportarli sul Landfield di Bushat.
    • Il progetto prevede la raccolta diferenziata della plastica, la sua pressatura, per poi venderla alle imprese di riciclaggio.
    • Il progetto prevede la ristrutturazione dei 5 asili modello per i bambini da 3-6 anni, con le maestre specializzate nel settore sociale e anche dell’ambiente.
    • Il progetto prevede la costruzione di 10 spazi pubblici, 2 per ogni comune, con alberi decorativi e spazi per il relax della comunita’.
    • Inoltre continuera’ l’aumento di capacita’ amministrative tramite gli scambi sia all’estero sia all’interno del paese.