logo


Per i nostri amici del Circolo “Alex Langer”

Onorati Amici!

               Venendo a Bolzano e ammirando le bellezze del vostro paese,pensavo impressionato allo straordinario e sovraumano lavoro svolto da voi e i vostri antenati: Da questi popoli sono nati personaggi brillanti nella storia dell’umanità,tra cui scultori,pittori e architetti,scrittori e poeti, politici e uomini di stato colti, scienziati e filosofi citati.Per cinquant’ anni Vi abbiamo considerati come pericolosi nemici, ma gli spazi creati dalla libertà ci hanno dato l’opportunità di ricostruire i ponti dell’amicizia e della collaborazione. Cinque secoli e mezzo prima migliaia di volontari italiani e tedeschi hanno combattuto a fianco degli albanesi per fermare l’invasione turca-ottomana. Dopo un quarto di secolo eroico l’albania fu invasa e centinai di migliaia dei nostri precursori lasciarono la madrepatria e si trasferirono nel sud Italia. Ventidue anni fà Voi avete aperto le porte e i vostri cuori ospitando i nostri figli immigrati che corsero alla ricerca della libertà e di una vita migliore. La nostra gratitudine non finisce quì ! Voi state ancora contribuendo al miglioramento delle istituzioni democratiche presenti nel nostro paese in nome della libertà, della civiltà e del progresso.  Nelle nostre semplici case anche noi, secondo le nostre tradizioni ,abbiamo riparato e protetto centinaia di famiglie di ebrei perseguitati in Europa. Il nostro vecchio “Canone” dice che “La casa dell’alba-nese e la casa di Dio e dell’amico”. Centinaia di soldati dopo la capitolazione dell’esercito italiano sono stati alloggiati come nostri figli e figlie. Ho riportato questi esempi per ricordarVi che i nostri popoli condividono gli stessi valori. Noi siamo orgogliosi di essere i precursori degli illiri,un popolo grande e civilizzato che una volta  viveva in quasi tutta la penisola balcanica. La parola “ilir” é una parola albanese che significa libero. Per Iliria noi abbiamo sacrificato e versato sangue. Noi siamo contenti della benevolezza che ci offrite. Centinaia dei nostri ragazzi e ragazze stanno studiando nelle vostre università. Arrivando quì abbiamo trovato “un ponte pronto e una porta aperta”. Apprezziamo molto, non solo la vostra gentilezza,ma anche le possibilità che ci date di approfittare delle vostre esperienze di grande valore. Il grande Alexander Lager ha bussato anche nei nostri cuori con le sue idee. Centinaia di italiani sono orgogliosi della sua opera immortale. Vi assicuriamo che non Vi deluderemo . Il Vostro contributo e la Vostra solidarietà sta dando e darà molti frutti ne nostro paese.

 

                                                                                                                     Vi Ringrazio!

                                                                                                                              Zef Vokrri

                                                                                                      Presidente dell’ Intercomunale di Zadrima

 

Bolzano,09  giugnio 2013

 

Leave a Reply

*

captcha *